GASTRONOMIA E VINI

Quella portoghese è una tavola tradizionale, sana e gustosa.

Il suo cavallo di battaglia è indubbiamente il merluzzo (bacalhau) che si vuole preparato secondo 365 diverse ricette!

Tra le ghiottonerie di mare, va ancora ricordata la zuppa di pesce assortito con aglio, cipolle, peperoni e patate (caldeirada).

Assai apprezzata la carne, bovina e suina (strepitosa la alentejana, audace connubio di maiale e frutti di mare).

L’arte pasticcera è un lascito della più genuina tradizione monastica e conventuale: ci limitiamo a citare la barriga de freira (ventre di suora), squisiti dolcetti a base di zucchero, burro e tuorlo d’uovo.

Accompagnamento irrinunciabile, infine, i pregiatissimi vini nazionali come il vinho verde, leggeri, poco alcolici e leggermente frizzanti, caratterizzati da aromi fruttati e floreali.

Il Portogallo è famoso soprattutto per la produzione di vini rossi e i più conosciuti sono il Touriga Nacional, il Tinta Roriz (o Aragonês), il Baga, il Castelão, il Touriga Franca e il Trincadeira (o Tinta Amarela). 

Da non dimenticare il Porto che invece è un vino liquoroso, prodotto esclusivamente da uve provenienti dalla regione del Douro, nel nord del Portogallo nelle vicinanze della città di Oporto. 

 

 

 

 

VIVERE IN PORTOGALLO - VIP Relocation Company - COPYRIGHT 2015